Glossario Medico E - F - G - H

05-07-2013
Ecchimosi

Emorragie cutanee più grandi delle petecchie.

05-07-2013
Ecografia

Metodica di indagine radiologica molto sicura (può essere eseguita ripetutamente anche in gravidanza) e poco fastidiosa per il paziente. Si basa sull'utilizzo di ultrasuoni emessi da una sonda e che rimbalzano in modo diverso secondo il contenuto di un organo, solido o liquido. Consente di stabilire facilmente se un nodulo è di tipo cistico o solido e di indirizzare sulla benignità della lesione.

05-07-2013
Effetti collaterali

Comparsa di sintomi e/o altre anomalie dopo l'assunzione di farmaci; possono essere dovuti ad allergia al farmaco, ad un dosaggio eccessivo, all'interazione con altri farmaci, al meccanismo stesso dei farmaci. In questo caso la loro comparsa è quasi inevitabile, come nel caso degli antineoplastici.

05-07-2013
Elettroliti

Sostanze minerali disciolte nel sangue (calcio, ferro, potassio, cloro ecc.). Detti anche ioni.

05-07-2013
Ematocrito

Valore ottenuto con l'esame emocromocitometrico: indica il volume percentuale occupato dai globuli rossi nel sangue intero. Una diminuzione è indice di anemia.

05-07-2013
Ematuria

Presenza di sangue nelle urine. Può essere macroscopica (visibile ad occhio nudo) o microscopica, svelabile con opportuni esami di laboratorio.

05-07-2013
Emocromo

Più correttamente esame emocromocitometrico: consente di conoscere il numero di globuli bianchi, di globuli rossi e di piastrine nel sangue periferico. Si ottengono anche importanti informazioni sulle dimensioni delle cellule, sul contenuto di emoglobina dei globuli rossi e sulla formula leucocitaria.

05-07-2013
Emoglobina

Proteina contenuta nei globuli rossi che ha il compito di trasportare ai tessuti l'ossigeno che entra nei polmoni con l'aria respirata.

05-07-2013
Emolisi

Distruzione dei globuli rossi. Avviene normalmente nella milza, al termine del loro ciclo vitale. Un'aumentata emolisi caratterizza il gruppo delle anemie emolitiche.

05-07-2013
Emostasi

Arresto di un'emorragia.

05-07-2013
Endovenoso

Somministrazione di un farmaco all'interno di una vena per mezzo di un ago.

05-07-2013
Eosinofili

Un tipo di globuli bianchi. Sono responsabili di molti sintomi nei pazienti allergici.

05-07-2013
Epatomegalia

Aumento di volume del fegato. Può essere dovuto a numerose cause.

05-07-2013
Epistassi

Emorragia dal naso.

05-07-2013
Eritrociti

Altro termine per globuli rossi.

05-07-2013
Esofagogastroduodenoscopia

Consiste nell'introduzione attraverso la bocca di un sottile strumento a fibre ottiche dotato di un sistema di illuminazione. Il tubo è spinto attraverso l'esofago fino allo stomaco e poi nel duodeno; l'operatore può osservare direttamente lo stato di questi organi, effettuare prelievi di tessuto mediante apposite pinze, iniettare sostanze farmacologiche per arrestare eventuali emorragie ecc..

05-07-2013
Febbre

Aumento della temperatura corporea.

05-07-2013
Formula leucocitaria

Esame che consente di conoscere la percentuale relativa di ognuno dei 5 tipi di leucociti del sangue periferico.

05-07-2013
Gene

Segmento di DNA che contiene l'informazione per la produzione di una proteina.

05-07-2013
Gengivorragia

Sanguinamento delle gengive.

05-07-2013
Globuli bianchi

Cellule del sangue periferico dette anche leucociti. Ve ne sono di 5 tipi: neutrofili, eosinofili, linfociti, basofili, monociti.

05-07-2013
Globuli rossi

Cellule del sangue periferico. Contengono soprattutto emoglobina.

05-07-2013
Gonadi

Testicoli ed ovaie.

 
 
 
 
 

Genomic Labs