Glossario Medico I - L - M - N

08-07-2013
Immunoglobuline

Proteine importanti per la difesa immunitaria. Sono prodotte dai linfociti B maturi; hanno la funzione di legarsi a virus, batteri e altre sostanze estranee, e ne favoriscono l'eliminazione. Se ne conoscono di 5 tipi: A, D, G, M, E. Vengono chiamate anche gammaglobuline.

08-07-2013
Immunosoppressione

Diminuzione delle difese immunitarie. Può essere congenita o causata da farmaci, virus ecc.. Sinonimo di immunodepressione.

08-07-2013
Immunoterapia

Uso di vaccini, citochine, interferoni ed altre proteine "naturali" (prodotte da cellule del nostro corpo) in grado di stimolare o di ricostituire le difese immunitarie.Forma di terapia molto promettente nella battaglia contro il cancro.

08-07-2013
Infarto

Morte delle cellule di un organo o di un tessuto, causata in genere da un arresto della circolazione sanguigna.

08-07-2013
Infezione

Presenza di microorganismi (virus, batteri ecc.) in un organo o tessuto. Molte zone dell'organismo sono normalmente infette (bocca, pelle ecc.); l'infezione diventa malattia solo quando l'organismo non riesce a tenere a freno questi microorganismi per cause molto numerose.

08-07-2013
Infusione continua

Modalità di somministrazione di farmaci che può durare anche più giorni continuativamente, di solito in ambiente ospedaliero. Avviene mediante l'utilizzo di agocannule o cateteri venosi centrali.

08-07-2013
Interferoni

Termine utilizzato per indicare alcune proteine che interferiscono con la moltiplicazione di virus. Svolgono importanti funzioni nella difesa immunitaria contro le infezioni e i tumori.

08-07-2013
Intraarterioso

Somministrazione di un farmaco all'interno di un'arteria per mezzo di un ago o catetere.

08-07-2013
Intramuscolare

Somministrazione di un farmaco all'interno di un muscolo per mezzo di un ago.

08-07-2013
Intratecale

All'interno della teca cranica, letteralmente. Via di somministrazione di alcuni farmaci che permette a questi di distribuirsi nel liquido cefalorachidiano, o liquor, che avvolge il sistema nervoso. Viene utilizzata perchè i farmaci in genere non arrivano al sistema nervoso protetto dall'esistenza di una barriera, chiamata emato-encefalica, che isola il cervello.

08-07-2013
Ioni

Vedere elettroliti.

08-07-2013
Ipercalcemia

Aumento della quantità di calcio nel sangue.

08-07-2013
Iperpotassiemia

Aumento della quantità di potassio nel sangue.

08-07-2013
Iperuricemia

Aumento della quantità di acido urico nel sangue. Può provocare la gotta o danni renali. La chemioterapia provoca spesso un aumento dell'acido urico, liberato dalle cellule uccise.

08-07-2013
Ipocalcemia

Diminuzione della quantità di calcio nel sangue.

08-07-2013
Ipopotassemia

Diminuzione della quantità di potassio nel sangue.

08-07-2013
Ipotensione arteriosa

Diminuzione della pressione del sangue al di sotto di 100/60.

08-07-2013
Ittero

Colorazione giallastra della cute e delle mucose provocata da un aumento della bilirubina nel sangue.

08-07-2013
Laparoscopia

Significa vedere dentro l'addome. Il chirurgo introduce attraverso un forellino nell'addome uno strumento a fibre ottiche con il quale è possibile vedere dentro la cavità addominale ed effettuare dei prelievi con apposite pinze.

08-07-2013
LDH

Sigla per latticodeidrogenasi, una proteina contenuta nel fegato, nelle cellule del sangue, nei muscoli ecc.. Un suo aumento nel sangue può indicare un danno ad uno di questi organi o tessuti.

08-07-2013
Leucemia

Neoplasia dei globuli bianchi.

08-07-2013
Leucociti

Vedere globuli bianchi.

08-07-2013
Leucocitosi

Aumento del numero dei globuli bianchi.

08-07-2013
Leucopenia

Diminuzione dei globuli bianchi nel sangue periferico.

08-07-2013
Linfoadenomegalia

Aumento di volume dei linfonodi; riscontrabile anche in persone completamente normali, può essere dovuto a numerose cause.

08-07-2013
Linfociti

Un tipo di globuli bianchi, componente essenziale del sistema immunitario. Sono importanti per la difesa dalle infezioni, dai tumori e nel rigetto dei trapianti. Si distinguono diversi sottotipi di linfociti: B (che producono gli anticorpi, dopo essersi trasformati in plasmacellule); T (che intervengono nella difesa da virus, tumori e nel rigetto dei trapianti); Natural Killer ecc..

08-07-2013
Linfocitosi

Aumento del numero dei linfociti. In genere si accompagna ad un aumento del numero dei globuli bianchi.

08-07-2013
Linfonodi

Piccoli ammassi di linfociti disposti praticamente in tutto il corpo. Sono dei "fortini" dislocati in zone strategiche dove i linfociti, con l'aiuto di altre cellule, uccidono le sostanze e le cellule estranee (anche quelle tumorali) penetrate nell'organismo.

08-07-2013
Liquor

Anche liquido cefalo-rachidiano. Vedi Intratecale.

08-07-2013
Mediastino

Regione del corpo, localizzata fra i due polmoni. Contiene numerosi organi, fra cui linfonodi ed il timo.

08-07-2013
Menorragia

Eccessiva perdita di sangue con le mestruazioni.

08-07-2013
Metastasi

Diffusione del tumore in organi o tessuti distanti dalla sede di origine (primitiva). Dette anche tumore secondario.

08-07-2013
Midollo emopoietico

Organo contenuto nella parte più interna ("spugnosa") delle ossa in cui avviene la formazione e maturazione di tutte le cellule del sangue periferico (vedi).Detto anche midollo osseo, o anche semplicemente midollo. Da non confondere con il midollo spinale.

08-07-2013
Milza

Organo contenuto nell'addome, nella parte a sinistra; è una specie di grosso linfonodo che produce anticorpi, elimina le cellule invecchiate; svolge numerose altre funzioni.

08-07-2013
Mitosi

Ultima fase della divisione cellulare, durante la quale avviene la separazione vera e propria delle due cellule originate da una sola cellula originaria.

08-07-2013
Monociti

Un tipo di globuli bianchi.

08-07-2013
Mucosa

Strato di cellule che riveste la superficie interna dell'intestino.

08-07-2013
Mutazione

In genetica indica un cambiamento microscopico a livello di una base del DNA, che determina la sostituzione di un aminoacido con un altro nella proteina prodotta dal gene mutato.

08-07-2013
Neoplasia

Sinonimo di tumore.

08-07-2013
Neutrofili

Un tipo di globuli bianchi, molto importante per la difesa dalle infezioni.

08-07-2013
Neutropenia

Diminuzione del numero dei neutrofili.

08-07-2013
Nutrizione Parenterale Totale

Nutrizione mediante liquidi e sostanze somministrate endovena a soggetti impossibilitati a nutrirsi per varie ragioni per bocca. In genere è effettuata con un catetere venoso centrale.

 
 
 
 
 

Genomic Labs