Beta-HGC

La Beta-HGC (subunità beta della gonadotropina corionica) presenta alcune similitudini strutturali con quella dell'LH. Il dosaggio della BHCG permette di effettuare la diagnosi di gravidanza pochi giorni dopo la mancata mestruazione (5-7 gg.). Il suo monitoraggio durante i primi 3 mesi di gestazione permette di valutare il corretto andamento della gravidanza ed eventuali minacce di aborto. L'HCG può essere prodotta anche in alcune neoplasie trofoblastiche quali coriocarcinomi e carcinomi embrionali del testicolo (non seminale) e dell'ovaio, e non trofoblastiche come carcinomi della mammella. del polmone, del pancreas.
Una falsa positività può derivare dall'elevata concentrazione di proteine nel campione e dalla fenotiazina. La possibilità di cross-reattività con altri
determinanti antigenici deve essere tenuta presente sino a valori di 200 Ul/ml, in questo caso ripetere il prelievo a distanza di 7 giorni.

Data la possibilità di interferenze con farmaci od altri ormoni circolanti, soprattutto in caso di stimolazioni ormonali, la paziente deve essere informata che in caso di valori "Borderline" è opportuno ripetere il prelievo ad alcuni giorni di distanza.

Esami collegati: Tritest, Alfafetoproteina, Estriolo libero

Avvisi all'utenza

  • 1
  • 2
  • 3
Prev Next

Locorotondo Labs su Instagram

17-09-2019

Si avvisa la spettabile utenza che la struttura è raggiungibile anche su...

Leggi tutto...

RIAPERTURA SABATO

03-09-2019

Si avvisa che dal 14.09.2019 il punto di accesso di via Carducci,...

Leggi tutto...

Nuove informazioni nella Sezione ELENCO ESAMI

02-08-2019

Nella sezione elenco esami sono state inserite nuove informazioni e l'elenco aggiornato...

Leggi tutto...