Il test della paternità

Ogni individuo eredita il proprio patrimonio genetico dai genitori: il 50% dal padre ed il 50% dalla madre.

L’eredità paterna e quella materna rappresentano per ciascun individuo una “carta di identità genetica” grazie alla presenza di sequenze di DNA, variabili da individuo ad individuo e conosciute come regioni Microsatelliti o STR (Short Tandem Repeat) o, più comunemente siti polimorfici.

Tali regioni del DNA sono altamente variabili nell’ambito della popolazione tanto che la probabilità di trovare due individui con gli stessi siti polimorfici è alta solo in soggetti strettamente imparentati, pertanto le caratteristiche genetiche del figlio devono concordare con quelle del padre.

L’analisi viene condotta con l’ausilio di sofisticate tecniche di biologia molecolare e l’utilizzo di un sequenziatore di DNA, strumentazione ad alto profilo tecnologico.
Il livello di sicurezza del test di paternità dipende dal numero di siti polimorfici presi in considerazione e dalla loro frequenza nell’ambito della popolazione.
I nostri laboratori esaminano 15 siti polimorfici unitamente ad una regione del DNA (amelogenina) che permette la determinazione del sesso degli individui in esame. I siti polimorfici esaminati sono raccomandati dalle più autorevoli società di genetica forense, riconosciute in ambito internazionale, in grado di fornire un referto di massima accuratezza e riproducibilità.

Il risultato dell’analisi è quello di ATTRIBUZIONE o di ESCLUSIONE DI PATERNITA’ e può essere utilizzato per fini processuali, in azioni di riconoscimento/disconoscimento di paternità.

Per effettuare il test è necessario che il prelievo dei campioni biologici venga effettuato in presenza del personale del nostro laboratorio in modo che venga accertata l’identità giuridica dei soggetti in esame e che vengano raccolte le necessarie autorizzazioni per l’esecuzione del test.

Il test può essere eseguito anche su tracce biologiche pervenute al nostro laboratorio in modo anonimo, in tal caso, verrà emesso un risultato di COMPATIBILITA’ o di NON COMPATIBILITA’ che ha esclusivamente valore informativo e non valenza giuridica. (ho tolto sangue perché può risultare difficile al cliente procurarsi il campione).